La settimana scorsa sono stata un po’ di giorni a Firenze, te ne parlavo nel post precedente, qui.

Sono tornata a casa ispirata e con gli occhi pieni di cose belle.

Spesso capitava di incontrare persone sedute per terra, con grandi blocchi da disegno e matita alla mano, intente a scarabocchiare statue, quadri e palazzi, trovo che sia una cosa bellissima, mi ha fatto voglia di riprendere a disegnare dal vero. E siccome a Firenze mi sentivo davvero ispirata ho deciso di disegnare, oltre alle tre cartoline che avevo promesso a Roberta, Chiara e Roberto, anche delle cartoline per le mie amiche.

Vuoi vedere cosa ho disegnato? Scorri le foto una per una, ci sono tutte le cartoline!

sketchbook-laoconte-uffizi

Agli Uffizi ho cercato di disegnare il Laoconte e i suoi figli su un foglio minuscolo senza prendere le misure e senza usare la matita. Ora, le statue sono leggermente (solo leggermente?) fuori proporzione, ma a me l’effetto piace lo stesso, si vede che devo ricominciare ad allenarmi per davvero! 🙂

medusa-caravaggio-illustrazione Medusa-caravaggio-uffizi

Sempre agli Uffizi mi sono emozionata tanto quando ho visto l’autoritratto di Rembrant e la Medusa di Caravaggio, ogni volta che la vedo piango sempre come una fontana, non so perché. Queste due cartoline le ho mandate alle mie amiche Laura e Lalla. Per la mia amica Maria ho disegnato la cartolina che rappresenta Casa Buonarroti, uno dei posti più belli che ho visitato. Mi è piaciuto soprattutto vedere i bozzetti preparatori e alcuni disegni di Michelangelo. Si, ci sono rimasta per ore, in mistica contemplazione.  Alla mia amica Fran, che come me, non sa resistere al fascino discreto dei muscoloni, ho mandato lui, il David di Michelangelo, e non c’è bisogno di altre spiegazioni. 😛

Per Chiara ho disegnato la facciata di Santa Maria del Fiore e me in primo piano che mangio un gelato buonissimo, nello specifico questo qui. Per Roberta ho disegnato una delle viste che mi sono piaciute di più! Dalla cima del campanile di Giotto – 478 scalini di fatica, ma ben spesa – si vede tutta Firenze, ma soprattutto la Cupola di Brunelleschi! Io sono quella di spalle, intenta a fare mille foto…tutte uguali! 😀

cartoline-illustrate-firenze

Per Roberto ho disegnato una cartolina mentre bevevo un caffè al bar degli Uffizi. Dalla terrazza panoramica si vedono la cupola e Palazzo Vecchio, è uno scorcio bellissimo. Infine alla mia amica Giada, che ha la passione per il disegno ma  non se lo ricorda più, ho mandato la cartolina con me e il Laoconte. Spero che le faccia venire voglia di riprendere in mano colori e pennelli.

Ho scoperto che mi piace davvero tanto riassumere le mie giornate in piccoli disegni e cartoline, credo sia un ottimo esercizio per allenare la memoria e la capacità di sintesi.

Magari userò queste illustrazioni per fare delle cartoline digitali, cosa ne pensi?

Se sei arrivata fino in fondo e ancora non sei stanca di me e dei miei scarabocchi, puoi vedere un po’ di work in progress qui :

A presto! Irene