Adoro ricevere pacchetti regalo (beh, a chi non piace?) ma adoro soprattutto farli per gli altri: prendermi del tempo, trovare la carta giusta, piegare e chiudere con cura, usare spaghi, fili di lana e washi tape colorati.

E poi mi piace da matti scrivere i biglietti a mano e riempire ogni centimetro bianco con disegni, ghirigori e piogge di cuoricini; e se te lo stai chiedendo, no, non ho più tredici anni, ma queste cose le faccio lo stesso.

Diciamoci la verità, ricevere un bel pacchetto è il primo segnale che ti dice la cura e l’attenzione di chi te l’ha dato, e poi se il pacchetto è così bello, sicuramente ciò che contiene sarà ancora meglio, io almeno lo spero! 🙂 In questi giorni sto ripensando un po’ al mio packaging.

Trovare quello giusto non è semplice, infatti in questi anni ne ho provati parecchi (se vuoi dare un’occhiata ne trovi qualcuno qui).Il problema è che vorrei sempre aggiungere e aggiungere, però mi sono resa conto che quello di cui il mio brand ha davvero bisogno è più semplicità e coesione.

pacchetto-in-partenza

Perciò ho deciso di stampare adesivi e biglietti da visita con lo stesso avatar che uso sui social, è divertente e facile da ricordare, e poi mi fa sempre ridere il fatto che ci sia la mia faccia sopra.

pacchetto-selfpackaging

Per spedire i pacchetti più voluminosi  o per gli ordini che contengono più di un articolo, penso che userò le scatole fai da te di SelfPackaging, mentre per gli oggetti più piccoli, come orecchini o spille, userò questi sacchettini leggerissimi che ho acquistato nello shop Etsy di Leboxbutique.

Infine, per far stare assieme il tutto, userò uno spago rosso e bianco, che adoro.

L’ho acquistato in un magazzino vicino casa mia, ne ho prese due bobine da 500 gr, e al momento non so quantificare in metri quanto sia tutto questo spago, ma ti assicuro che è tanto, infatti posso affermare con certezza che, come i famosi rotoloni, lo spago non finirà mai. Buono a sapersi.

biglietto-da-visita-ireneagh adesivi-irene-renon

Tante piccole me che ti sorridono beffarde, un po’ come le bambole di porcellana a casa de’ nonna. Spero solo che la sensazione che provocano queste piccole me sia meno scream e meno brividi e sudore freddo lungo la schiena. 😉

Adoro questa scatola di SelfPackaging, non è bellissima?

Devo dire che questo nuovo packaging mi piace davvero tanto, tu cosa ne pensi? Hai qualche suggerimento? Cosa ti piace e cosa noti quando ricevi un bel pacchettino? Fammelo sapere nei commenti qui sotto! A prestooo, Irene

Link utili :

Scatoline SelfPackaging -> sito istagram

Sacchettini di Leboxboutique -> etsy