Buongiorno! Oggi ti faccio vedere un modo davvero facile e d’effetto per dare nuova vita a quella banalissima e noiosissima t-shirt che sta sepolta in fondo al tuo armadio da tempo immemore. La rinnoverò usando Lumi Inkodye.
MATERIALE  
– T-shirt di cotone, meglio se di colore chiaro
– Lumi Inkodye rosso e Lumi Inkodye blu
– Inkowash (in alternativa va bene anche sapone o detersivo)
– Scotch
– Negativo dimensione A4
– Pennello di medie dimensioni

nb. Io uso un pennello con setole sintetiche da imbianchino. Mi piace perché crea un effetto molto particolare sulla stoffa e poi costa pochissimo, lo trovi in ferramenta.

COME REALIZZARE IL TUO NEGATIVO.
Scegli un’ immagine che ti piace, controlla che abbia una buona definizione.
Aprila con Photoshop o Gimp.
Togli la saturazione e aggiusta il contrasto.
IMMAGINE > REGOLAZIONI > TONALITA’/SATURAZIONE

Infine inverti i colori.
IMMAGINE > REGOLAZIONI > INVERTI (CTRL+I)

Ora sei pronto per stampare il tuo negativo in casa, se hai una stampante che stampa anche su fogli di carta da lucido, oppure in qualunque copisteria. Ricorda di stampare su fogli di carta da lucido o acetato trasparente.

Lumi vende anche dei fogli per negativo da stampare in casa, io li ho provati e il risultato non mi ha soddisfatto pienamente, ma considera che la mia stampante non ha un’opzione per stampare su fogli di acetato.
I fogli Lumi li trovi nello store online Lumi.

Io ho deciso di stampare questa bellissima immagine vintage che ho trovato su thegraphicsfairy.com.
E’ un sito che mi piace moltissimo, ci sono fantastiche immagini vintage tutte public domain!
Vale la pena farci un bel giro e metterlo tra i segnalibri del proprio browser! 🙂
Negativo - irenerenon-art.com
PROCEDIMENTO
Infila la t-shirt su un supporto rigido, aggiungi della carta tra supporto e t-shirt per evitare che l’inchiostro passi da una superficie all’altra.
Inizia a stendere il colore. Per creare un effetto più diluito mischia al Lumi un po’ d’acqua. Se invece desideri ottenere un effetto più saturo, usa il Lumi puro, senza diluirlo.
Per creare il viola mischia in un piatto blu e rosso e poi stendi il colore.
Io ho usato prima solo il rosso in alcune zone, poi solo il blu e infine ho steso il viola.
Dopo aver steso il colore su tutta la superficie, posiziona il negativo, fai una leggera pressione per essere sicuro che abbia aderito bene.
Ora metti la t-shirt in esposizione al sole per 10-20 minuti. Per ottenere un colore molto saturo allunga il tempo di esposizione.
Nella foto sopra puoi vedere, (oltre allo stato discutibile delle mie unghie, eheheh 😀 ) l’aspetto del colore nei primi minuti di esposizione.
Mentre la t-shirt era in esposizione il cielo è cambiato e sono arrivate delle nuvolone (sigh).
Lumi da il meglio di sè quando c’è un bel sole, ma lo puoi usare anche quando il tempo non è dei migliori, basta allungare il tempo di esposizione.
Siccome c’era un po’ di vento, ho deciso di appoggiare dei sassolini sul negativo per evitare che volasse via.
Fai attenzione però perché nelle zone in cui appoggi pesi Lumi non si sviluppa e lascia spazi bianchi.

Finito il tempo di esposizione procedi con il lavaggio. Usa acqua calda (non bollente però, potrebbe rovinare il cotone e la buona riuscita della stampa) e Inkowash per togliere l’inchiostro in eccesso e fissare il colore.
Lumi inkodye_irenerenon-art.com
Sopra : la mia t-shirt al primo lavaggio.
Sotto : la mia t-shirt al secondo lavaggio (l’inchiostro in eccesso è tolto).
Nel secondo lavaggio si toglie definitivamente l’inchiostro in eccesso. Se vuoi ottenere un effetto più saturo, lascia in esposizione al sole per un periodo più lungo.
Volendo puoi lavare la t-shirt anche in lavatrice, basta seguire le istruzioni riportate nella boccetta di Inkowash.
Lumi inkowash - irenerenon-art.com
Puoi usare Inkowash anche per pulire il negativo. Dopo averlo pulito e asciugato il negativo è riutilizzabile. 🙂
Mi piace l’effetto sulla taschina della t-shirt e le scritte in evidenza, adoro questi particolari! 🙂  BLOG
E ora sono pronta per uscire con la mia nuova maglietta! 🙂
Sorrisi e baci, a presto! Irene